Maggio dei Libri: Guido Nicolosi e “Lampedusa”

Il “Maggio dei Libri” nella libreria del Monastero dei Benedettini continua lunedì 20 maggio alle 17:30 con al presentazione del volume “Lampedusa. Corpi, immagini e narrazioni dell’immigrazione” di Guido Nicolosi, Franco Angeli.

Guido Nicolosi, professore associato in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Catania, sviluppa una riflessione più ampia sull’immigrazione a partire da Lampedusa, dalla sua collocazione geografica, dalla storia e dalle tragedie di cui sono state testimone le sue coste.

Il volume non ha l’obiettivo di fornire un’ennesima lettura socioeconomica o statistica del fenomeno, ma vuole delinearne un quadro culturologico approfondito. In particolare, il testo fornisce una mappa concettuale che rende conto delle narrazioni discorsive, simboliche e iconografiche che i soggetti coinvolti (gruppi, partiti, media, istituzioni) producono e ri-producono nel dibattito pubblico e nella prassi politico-sociale. Guido Nicolosi, inoltre, pone particolare attenzione al ruolo giocato dai media nel definire e amplificare un frameinterpretativo “dematerializzante” ed “emergenziale” allo stesso tempo del fenomeno immigrazione, in grado di generare pericolose e drammatiche “profezie che si auto-avverano”.

A discuterne con l’autore saranno presenti Alessandro De Filippo, professore di Cinema, fotografia e televisione del Dipartimento di Scienze Umanistiche (UNICT), Eugenia Modoni, studentessa dell'Università degli Studi di Catania, e Francesco Mannino, presidente di Officine Culturali. La presentazione di “Lampedusa. Corpi, immagini e narrazioni dell’immigrazione”, a cura di Officine Culturali e facente parte de “Il Maggio dei Libri”, è tra le iniziative del FIC FEST – Focolaio di infezione creativa – a cura di Scenario Pubblico.

Notizia pubblicata il 17/05/2019


Piazza Dante, 32 - Catania
Codice fiscale 93160300872
P. Iva 05034090877
+39 095 7102767
+39 334 9242464
info@officineculturali.net
© 2019
Privacy policy
Credits