Open2Change di Compagnia di San Paolo: Officine Culturali è nella rosa degli innovatori selezionati nella prima fase del bando

Alla vigilia del suo decimo anno di vita Officine Culturali festeggia la sua attività con un piccolo importante traguardo che vede l’associazione tra i protagonisti, oggi lunedì 30 settembre 2019, del match di incontri e presentazioni per la progettazione di progetti innovativi in ambito culturale.

L’impresa Sociale catanese, infatti, è nella rosa degli innovatori selezionati nella prima fase del bando Open2Change di Compagnia di San Paolo per accompagnare un’istituzione culturale italiana in un percorso di sviluppo e miglioramento delle performance con i pubblici e per i pubblici. L’obiettivo di Compagnia di San Paolo è quello di generare dinamiche di cambiamento gestionale, organizzativo e progettuale favorite dalla presenza di un soggetto “innovatore” inteso come portatore di esperienze, competenze progettuali e modelli che dovranno trovare terreno fertile di sviluppo, sperimentazione e implementazione nelle routine e nelle prassi di lavoro interne delle suddette istituzioni.

Officine Culturali, unica realtà siciliana ad aver superato la prima selezione, è finalista insieme ad altre interessantissime realtà no profit italiane che da molti anni indagano e applicano modelli sempre nuovi di cooperazione e partecipazione, come ad esempio l’Associazione Mecenate 90 o la Fondazione Fitzcarraldo.

Le belle notizie in casa Officine Culturali non finiscono qui: nel 10° anno dalla sua nascita, infatti, l’associazione si appresta ad ospitare uno scrittore o una scrittrice under 35 selezionati tramite il bando della Associazione CheFare per il progetto BAGLIORE, realizzato in collaborazione con la casa editrice il Saggiatore e la SIAE. Il bando si chiuderà il 4 ottobre ed è previsto un contributo 1.600€ lordi oltre alla copertura delle spese di vitto e alloggio durante il periodo di residenza nei vari centri culturali (Bagni Pubblici di Via Agliè di Torino; spazi di CLAC a Palermo; ex stabilimento enologico di ExFadda a San Vito dei Normanni; Ex Villaggio Eni di Borca di Cadore; Pollinaria a Civitella Casanova).

Insomma per Officine Culturali questo decimo compleanno si preannuncia pieno di nuove avventure che, coinvolgendo la comunità catanese, sconfinano dal territorio cittadino: come per il progetto sull’ex Carcere di Vizzini finanziato da Fondazione con il SUD, che comincia a prendere forma ma vedrà i primi progressi proprio nei prossimi mesi. 

Notizia pubblicata il 30/09/2019


Piazza Dante, 32 - Catania
Codice fiscale 93160300872
P. Iva 05034090877
+39 095 7102767
+39 334 9242464
info@officineculturali.net
© 2019
Privacy policy
Credits