Monastero dei Benedettini

Monastero dei Benedettini

Gioiello del tardo barocco siciliano, esempio di integrazione architettonica tra le epoche, è indicato dall’UNESCO nella Lista del Patrimonio dell’Umanità. Fondato nel 1558, la storia del monastero si sviluppa fino ai giorni nostri grazie all’intervento di recupero firmato dall’architetto Giancarlo De Carlo. Al suo interno si possono leggere i cambiamenti subiti a causa della colata lavica e dal terremoto, ma anche dagli usi civili a cui viene destinato nel 1866. Oggi sede del Dipartimento di Scienze Umanistiche – Unict, il monastero custodisce al suo interno strade e domus romane, chiostri e le cucine del 1700 rese famose da Federico De Roberto.

Il gioiello del Tardo Barocco siciliano

info utili
Monastero dei Benedettini

Monastero dei Benedettini di Catania progetto

logo
logo

Dal 2010, grazie ad una convenzione con l’Università di Catania e successivamente partenariato speciale pubblico privato dal 2020, lavoriamo per rendere accessibile e comprensibile un monumento unico e straordinario, creando anche un’opportunità di imprenditoria sociale per un gruppo di persone che si sono formate presso l’Ateneo catanese. Inoltre, in un’ottica di Terza Missione trasformiamo la ricerca sul patrimonio culturale in sapere accessibile a moltissime persone.

Grazie all’utilizzo di differenti linguaggi costruiamo servizi al pubblico anche in orari straordinari. Visite guidate, laboratori, workshop, spettacoli teatrali sono solo alcune delle iniziative e delle attività per visitatori e visitatrici, ragazzi e ragazze, bambini e bambine. Il Monastero dei Benedettini è anche fulcro di progetti che vedono il coinvolgimento attivo e partecipato della comunità locale e della comunità degli studenti e delle studentesse, di cittadini e cittadine.

Un libro dalle pagine di pietra

Monastero dei Benedettini

Esempio di integrazione architettonica tra le epoche

Il Monastero dei Benedettini si presenta agli occhi dei visitatori come uno dei gioielli del Tardo Barocco siciliano. Fondato dai monaci cassinesi nel 1558; sconvolto da calamità naturali; distrutto e ricostruito, il monastero è esempio di integrazioni tra le epoche storiche. Visitandolo si possono leggere, come in un libro aperto, i cambiamenti subiti, ma anche gli usi civili a cui viene destinato subito dopo l’Unità d’Italia, fino alla trasformazione in sede universitaria.

Complessa congiura di sentimenti architettonici

Un viaggio che dagli antichi romani giunge fino ai giorno nostri

Oggi sede del DiSUM dell’Università degli Studi di Catania, il monastero è un luogo unico che racconta le vicende umane e storiche della città dell’Etna dall’antichità fino ai giorni nostri. Un palinsesto aperto a tutti, ogni giorno.

Monastero dei Benedettini

Monastero dei Benedettini

Leggi cosa dicono di noi

Patrimonio culturale e crisi climatica: a Catania un confronto con Ultima Generazione
Patrimonio culturale e crisi climatica: a Catania un confronto con Ultima Generazione
leggi
Una notte in giallo nei corridoi del monastero
Una notte in giallo nei corridoi del monastero
leggi
Tripadvisor Travellers’ Choice 2022 al Monastero dei Benedettini
Tripadvisor Travellers’ Choice 2022 al Monastero dei Benedettini
leggi
Monastero dei Benedettini
Monastero dei Benedettini
Monastero dei Benedettini
Monastero dei Benedettini
Monastero dei Benedettini
Monastero dei Benedettini
Monastero dei Benedettini

Scopri il Monastero dei Benedettini

Con le visite guidate a cura di Officine Culturali potrai scoprire la centenaria storia dell’ex complesso monastico e della Collina di Montevergine. I percorsi guidati ti condurranno tra le maestose architetture, i labirintici corridoi e rigogliosi giardini del Monastero dei Benedettini di Catania.

Dal lunedì alla domenica una visita guidata ogni ora dalle 10:00 alle 12:00 e dalla 14:00 alle 17:00. Alle 13:00 e alle 16:30 visite guidate in lingua inglese.

Le visite guidate hanno la durata di 75 minuti circa e prevedono la visione degli spazi più significativi del Monastero: i due chiostri, il piano cantinato del ‘500 oggi riadattato a Biblioteca del Dipartimento di Scienze Umanistiche (Unict), le domus romane visibili mediante strutture sospese, il Giardino dei Novizi, per finire con cucine e cantine del ‘700, opera dell’architetto Vaccarini, e il sontuoso scalone monumentale.

Biglietto intero 10 € con differenti riduzioni: clicca qui

I visitatori e le visitatrici non vedenti potranno utilizzare dei supporti tattili durante la visita guidata. Il Monastero è accessibile a persone con difficoltà motoria.

Eventi correlati

Ricette da toccare: ingredienti speciali
Monastero dei Benedettini
Ricette da toccare: ingredienti speciali
Domenica 21 aprile alle 10:30 l'appuntamento è al Monastero dei Benedettini di Catania con "Ricette da toccare: ingredienti speciali".
leggi
Luci e ombre al Monastero: le visite guidate serali
CONCLUSO
Monastero dei Benedettini
Luci e ombre al Monastero: le visite guidate serali
Un nuovo appuntamento con le visite guidate serali al Monastero dei Benedettini di Catania.
leggi
Pasqua al Monastero dei Benedettini
CONCLUSO
Monastero dei Benedettini
Pasqua al Monastero dei Benedettini
Tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00 prenderanno il via i percorsi guidati a cura di Officine Culturali.
leggi

Officine Culturali blog

Uno sguardo sul territorio, uno spazio di confronto, una condivisione di pratiche. La narrazione di storie, esperienze e progetti, ma anche il racconto del lavoro che giornalmente svolgiamo con le comunità, direttamente dal team di Officine Culturali.

leggi tutti
“Continuo divenire”: la terza edizione di Unni stai di casa
“Continuo divenire”: la terza edizione di Unni stai di casa

Non basterebbe una vita per raccontare l’intera storia del…

leggi
La caccia al tesoro di Natale 2023: com’è andata
La caccia al tesoro di Natale 2023: com’è andata

8 dicembre 2023: il Monastero dei Benedettini di…

leggi
Prenota la tua visita guidata al Monastero dei Benedettini
Una visita ogni ora dalle 10:00 alle 17:00
Prenota la tua visita guidata
Scegli la data e prenota la tua visita guidata!