Catania - Torino: andata e ritorno | Twenties. Energie Nove

Cosa mette in relazione Officine Culturali e Balloon Project - due realtà nate a Catania a cavallo degli anni dieci del XXI secolo - con il 120° anniversario della nascita di Piero Gobetti e il 60° anniversario della fondazione del Centro studi Piero Gobetti di Torino? La risposta è “Twenties. Energie Nove”.

“Twenties. Energie Nove” è un progetto del Centro Studi Piero Gobetti, sostenuto dalla Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del Bando Open2Change, che ha come obiettivo principale l’avvio di un dialogo intergenerazionale che promuova una nuova e produttiva sinergia tra l’istituzione culturale novecentesca torinese e le nuove forme di protagonismo culturale giovanile nazionali ed internazionali.

In questo contesto, qual è il compito di Officine Culturali?
L'associazione impresa sociale catanese, che dal 2009 opera nell’ambito della valorizzazione del patrimonio culturale tangibile e intangibile occupandosi di progetti a base culturale che abbiano una ricaduta anche in ambito sociale, è partner di Twenties. In particolare Officine Culturali affianca il Centro studi torinese in questo percorso: grazie alla sensibilità comune alle due realtà, il centro studi e l’associazione impresa sociale si fanno promotrici delle buone pratiche di incontro tra generazioni di professionisti e scambi di competenze.

E Balloon Project?
Il progetto culturale, nato a Catania nel 2012, insieme a Faìsca VoadoraGenerativa! APSNouvelle Plague è una delle “Energie Nove” selezionate dalla call lanciata ad inizio anno dal Centro Studi Gobetti e Officine Culturali per la creazione e realizzazione di iniziative che si svolgeranno il 19 e 20 giugno, insieme agli eventi istituzionali, in occasione del 120° anniversario della nascita di Piero Gobetti e del 60° anniversario della fondazione del Centro studi Piero Gobetti.

I giovani professionisti, che compongono il team di Balloon Project, si occupano di studio, ricerca e promozione del patrimonio artistico/culturale focalizzandosi, attraverso i canali digitali e offline, sui migliori progetti culturali dedicati al contemporaneo con uno sguardo che, partendo dal mezzogiorno e puntando anche a ciò che succede nel resto del paese, in questo caso si concentra su Torino. “Manifesto in 3D” è il nome dell’iniziativa progettata dalla realtà catanese per le celebrazioni gobettiane: dialogo, dubbio e dibattito sono le tre parole chiave della call lanciata ad artisti e disegnatori, invitati a realizzare nuovi manifesti come punto di partenza per riflettere sul concetto di ideologia. I manifesti, raccolti nella pagina Instagram dell’iniziativa, saranno occasione di un confronto e dialogo pubblico che si svolgerà domenica 20 giugno alle ore 18:00.

Tra tutti i manifesti presentati verranno selezionati alcuni dei più significativi che in autunno saranno esposti a Catania in collaborazione con Officine Culturali.

Il ricco calendario di eventi ed iniziative in occasione del 120° anniversario della nascita di Piero Gobetti e del 60° anniversario della fondazione del Centro studi Piero Gobetti si compone anche di appuntamenti online ai quali è possibile partecipare anche a distanza: per maggiori informazioni scarica il programma completo al seguente link: clicca qui.

Notizia pubblicata il 17/06/2021


Piazza Dante, 32 - Catania
Codice fiscale 93160300872
P. Iva 05034090877
+39 095 7102767
+39 334 9242464
info@officineculturali.net
© 2021
Privacy policy
Credits